Carragenina in Polvere – E407 – 500g

Codice
30057
Disponibile
Categorie : Vari
67,83 €
  • Acquista 6 a 64,44 € ciascuno e risparmia 5%
  • Acquista 12 a 61,05 € ciascuno e risparmia 10%

 Ottime capacità addensanti, solubilizzanti, stabilizzanti ed emulsionanti!

 

La Carragenina è un prodotto naturale, codificato oggi tra gli additivi alimentari con al sigla E407, estratto a partire da alghe rosse appartenenti alla classe delle Rhodopophyceae, caratterizzato dalla presenza di ponti di D-galattosio che, a seconda della loro posizione, consentono la distinzione di questo prodotto in tre differenti forme chimiche, quali kappa, iota e lambda.
Le particolari caratteristiche chimico fisiche, che analizzeremo nel dettaglio più avanti, hanno consentito alla Carragenina di trovare largo impiego nell’industria farmaceutica, cosmetica e soprattutto alimentare, vista la capacità addensante, solubilizzante, stabilizzante ed emulsionante, risultando pertanto particolarmente utile nei prodotti dietetici, grazie al bassissimo impatto calorico, sostituendosi ad emulsionanti classici come derivati di oli e latte.

Di seguito le principali caratteristiche della Carragenina:


° Origine: alghe rosse prevalentemente dall’astretto acquoso di Chondrus, Gigartina e varie specie di Eucheuma;


° Composizione chimica: idrocolloide costituita da legami alfa 1 3 e beta 1 4 di D galattosio generalmente solforati per il 40% del peso totale, presentando pertanto cariche negative ai normali valori di Ph;


° Solubilità: solubile in acqua calda, meno solubile in acqua fredda;


° Formazione di Gel: in acqua fredda e soprattutto in seguito alla presenza di ioni potassio o ioni calcio la Carragenina tende a formare un gel viscoso costituito chimicamente da eliche;


° Metabolismo: l’idrolisi dei legami glicosidici, si realizza a pH molto bassi e grazie alla presenza di solfatasi, pertanto poco realizzabile nell’ambiente gastro-enterico;


° Peso molecolare: caratteristica molto importante, soprattutto alla luce delle più recenti evidenze scientifiche secondo le quali, frammenti a basso peso molecolare (20, 30 mila dalton), definiti come Poligenine possano presentare attività infiammatoria, definendo così dei limiti ben precisi relativi alla presenza di residui a “basso” molecolare nel prodotto finito. Generalmente la Carragenina presenta invece peso molecolare superiore ai 100 mila dalton.


° Proprietà: la Carragenina si combina facilmente con le proteine del latte, migliorandone la solubilità ed esercitando pertanto un effetto emulsionante e stabilizzante;


° Dosaggi: generalmente si ritrova nei prodotti alimentari con concentrazioni comprese tra lo 0.005 ed il 2 %.


° Principali utilizzi: la Carragenina è impiegata nella preparazione di alimenti conservati, nelle formulazioni dietetiche, nei prodotti per l’infanzia, nei dentifrici, nei cosmetici, nelle preparazioni in creme per la pelle, nei pesticidi e nei lassativi.

 

 È impiegata nell'industria farmaceutica, cosmetica ed alimentare!


MODALITÀ D'USO

La Carragenina trova impiego nelle preparazioni alimentari. Si disperde in acqua fredda ed è totalmente solubile oltre i 70°C. La gelificazione si verifica quando la soluzione diventa fredda. Come utilizzarla: versare la carragenina in polvere nell'acqua o nel latte, mescolando fino a dispersione (70-80°C). Non versare il liquido sopra la polvere. Dosaggio consigliato: 0,2-1%

TiBioNa Italia © 2001 - 2021 - Bongiovanni Srl - Via case molino di Pogliola 2 - Villanova Mondovì - Cn - Rea CN 111928 - Cap. Soc. 50.000€ i.v - P.IVA e C.F 00602720047